Ambiente ed Ecologia

Raccolta a Gigliopoli

In precedenza vi abbiamo parlato della semina dei ceci e delle lenticchie nei terreni della fondazione Lucifero che affacciano sulla meravigliosa riviera di ponente. Recuperare quei terreni ridotti a discarica e mortificati negli anni dal vandalismo selvaggio, aveva per noi un valore ed un significato molto profondo, quello di ridare dignità, senso e produttività a ciò che altri hanno incoscientemente sfruttato e deturpato.

A quell’importante momento di rinascita avevano partecipato tutti i componenti della città dei bambini spensierati e, dopo cinque mesi di ulteriori cure e attenzioni, i nostri legumi sono stati finalmente raccolti! Ceci e lenticchie hanno fatto il loro ciclo maturando giorno dopo giorno fino al giorno di raccolta. E allora i nostri infaticabili Custodi dell’Orto si sono tirati su le maniche ed hanno mietuto, pianta dopo pianta, tutto il raccolto.

Poi la fase dell’essiccazione al sole e dell’estrazione dei ceci e delle lenticchie dai baccelli. Che emozione per tutto il popolo gigliopolano osservare il secchio che pian piano si riempie dei piccoli ceci che poi mangeranno durante l’inverno.

La nostra splendida realtà ha così compiuto un altro importante passo verso un obiettivo ben più ambizioso ed importante: la totale auto-produzione ed indipendenza alimentare. Questo primo esperimento è stato molto proficuo e produttivo. Certo, tanto può e deve essere migliorato ed il cammino è ancora lungo e faticoso, ma questa nuova esperienza ci ha dato modo di imparare tantissimo ed è servita a rafforzare ancor di più in noi l’idea che, con Forza e Volontà, tutti i sogni possono essere realizzati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *