“IL CIRCO UN’ARTE PER TUTTI”

Condotto da: Riccardo Strano

PRESENTAZIONE:
Tutti almeno una volta nella vita siamo andatai al Circo e guardando un acrobata ci siamo chiesti: “Ma come fa?”.
Per rispondere a questa domanda la cosa più semplice è provare a fare Circo e scoprire che non esiste nessun trucco, nessun talento ma solo e puro divertimento.

La rivalutazione artistica del circo è dovuta al grande accostamento del teatro e della danza: insieme queste tre Arti riescono a dare allo spettatore la possibilità di un mondo dove tutto può essere realtà.
Tuttavia una grande confusione investe sempre più gli adetti ai lavori di questo nuovo circuito che ormai da più di dieci anni invade in lungo e in largo le piazze italiane.

Un po’ per gioco un po’ per esibizione ed un po’ per professione sono discipline che possono praticare tutti: nessuno viene escluso.
La rinascita del Circo sta proprio nell’approccio che tutti abbiamo con essa, nel pensare che per provare a fare Circo non dobbiamo per forza nascere in una famiglia circense ma possiamo provare tutti a praticare un’Arte che ci ha sempre sbalordito.

OBIETTIVI:
Lo stage ha come obiettivo l’acquisizione di conoscenze di base, pratiche e teoriche su tutte le discpline circensi, particolareggiando il rapporto tra Circo e Teatro.
Inoltre lo stage si pone come spunto per lo sviluppo delle arti circensi nella loro applicazione su vari versanti.

PARTECIPANTI:
Tutti gli adulti dai 18 anni in su, fino ad un massimo di 25 partecipanti.

STRUTTURA:
Lo stage si svolgerà sabato 24 (dalle 15 alle 20) e domenica 25 (dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 15 alle 20) Maggio 2008.
La quota di partecipazione è di € 80,00 e tutte le somme raccolte saranno utilizzate per il sostegno del Progetto "Gigliopoli, la Città dei bambini spensierati".
Il vitto per la giornata di domenica è a carico dei partecipanti, saranno comunque attivate convenzioni con strutture di ristorazione a prezzi accessibili.

LUOGO:
Lo stage si svolgerà a Gigliopoli, la Città dei bambini spensierati (sede operativa dell’Associazione Il Giglio) in c/da Baronia (Capo Milazzo) che per l'occasione sarà attrezzata con materiale circense e materiale audiovisivo.

TECNICHE DI CIRCO AFFRONTATE:
Durante lo stage verranno affrontate le tecniche circensi nella sua pratica, dal semplice al complesso.
Ad esempio si faranno esercizi per imparare tre palline ma si sperimenterà anche a lanciare in aria tre clave, si proverà la sensazione di stare seduti su un trapezio ma si proverà anche a lanciarsi nel vuoto e restare appesi ad un tessuto.
Infine si faranno esercizi di teatro e si proverà a legare gli stessi all’arte circense.

PREPARAZIONE FISICA
• Streching
• Ginnastica

ACROBATICA
• PreAcrobatica
• Verticali

GIOCOLERIA
• Palline, clave, diablo, cerchi, devil stick, swinging

DISCIPLINE AEREE
• Trapezio fisso, Tessuti

EQUILIBRISMO
• Sfera d’equilibrio, Monociclo, Trampoli

TEATRO
• Laboratorio teatrale
• Attore di Circo
• Attore corporeo

STUDI:
Durante lo stage sono previsti momenti ludici sulla valenza pedagogica e psico-fisica del Circo.
È previsto uno studio multimediale sullo spettacolo dal vivo e sulla relazione che hanno le arti circensi con quest’ultimo, in particolare si tratterà:

• L’Artista di Circo
• Dal Circo tradizionale al Nuovo Circo
• Dal Teatro di Strada al Circo-Teatro
• Circo Contemporaneo
• Il Circo ed il Cinema

 

torna su

 

Scarica la scheda di iscrizione

 

Per informazioni, costi dello stage e prenotazioni:

328/3347840 (Alfredo)
393/1408382 (Enzo)
347/2605462 (Leonida)


torna alla Home Page